09/07/16

Ancora una spallata al mito Lennon, ovvero Happy Xmas was a full multicopies.

Ormai su questo blog mi sono più volte soffermato per riportare notizie e fatti, forse anche fattoidi, cioè delle versioni di fatti che in realtà nessuno può comprovare, al riguardo del sper mito, ovvero John Lennon.
Credo che le testimonianze dei pochi personaggi che sappiamo essere stati realmente all'interno della vita di Lennon e della Ono, nonché dei pochi libri che veramente ci hanno aperto uno squarcio sulla

09/04/16

Gli strani anni a New York di Lennon, ovvero Il mega miliardario popular snob sradicato.

Se non avesse fatto il possibile per incontrarlo, mirando al bersaglio grosso, forse la vita di Lennon sia artistica che personale, sarebbe stata un'altra, e molto differente.

28/03/15

Dato che la banda Massarini e co. non vi dice nulla, vi parlo di Guitar Center e della sua fine.

In un saggio sorprendente e terrificante chiamato Come andare oltre l'economia parassita, Eric

Il primo grande sintetizzatore tuttofare, Yamaha CS8O.

Ve lo mostro nel video che allego sotto, e vi dico che la Yamaha lo iniziò a vendere nel 1977, costava una cifra, attorno ai dieci milioni di lire e per capirci, è quello utilizzato anche da Vangelis per le sue colonne sonore del periodo fine anni settanta prima metà degli ottanta. La sua caratteristica principale era la totale facilità di uso, basata su semplici preset di memorie, allocate in un box sulla sinistra, una estrema sintetica selezione delle voci e campiture, e la tastiera, sensibile al tocco e alla vibrazione delle dita. Di fatto non faceva nulla di più dei precedenti modelli quali il mitico minimoog, ma rendeva tutto infinitamente più facile e semplice. Eccolo!
------------

03/03/15

Le balle di Massarini e Co. sulle stelle del rock.

Mi è capitato di vedere Ghiaccio bollente, credo, una rubrica su Rai5, dove si aggira e opera il

07/02/15

Le mille fandonie e contraddizioni di John Lennon, un rocker sopravvalutato.

Da diversi anni ho acquisito una notevole serie di fatti, interviste di persone, critiche, elogi, eccetera eccetera sulla personalità di Lennon e con una iniziale incredulità, sempre più sono addivenuto all'idea che Lennon non solo non era poi quel genio incompreso o compreso, dipende, che pensavo e che mi era stato fatto credere, ma era di certo un musicista scadente, un carattere tipicamente da bulletto, uno sbruffone, un bieco e spietato opportunista, pronto a tagliare ponti con chiunque gli tornasse comodo, pur di seguire il suo sterminato super Ego.
 Era una persona dotata di grande fiuto e acutezza, sapeva cogliere per certo le novità in campo culturale ma ad onta del suo maschilismo e bullismo, non era sicuro come Paul e Geroge, né era dotato di talento musicale e strumentale come gli altri due.
Ma ripeto, non ci sono dubbi che dopo lo scioglimento dei Beatles, Lennon abbia creato sicuramente una manciata di buone canzoni, ma non più di quelle di Harrison, per non parlare della serie sterminata di pezzi veramente notevoli di McCartney.
In definitiva, non c'è dubbio che i Beatles sono vissuti anche per equilibri interni,sul'asse Lennon-McCartney, ma sono del parere che anche senza Lennon avrebbero potuto, parlo del solo punto musicale, continuare e tirare avanti con la coppia Harrison-McCartney, che certamente avrebbe potuto sfornare per altri due o tre anni brani di notevolissima fattura, non inferiori a quelli degli ultimi lavori, dove Lennon peraltro era svogliato e quasi assente (vedi le registrazioni per le session di Let it Be).
 Da notare che Harrison negli ultimi due album stava mettendo a segno una serie di pezzi che sono stati veramente micidiali, da Here Come de Sun a Something, con cover di Sinatra e mille altri. Insomma, già era in atto una sorta di ascesa del treno Harrison, che avrebbe potuto tenere alto il livello musicale dei Beatles almeno per altri due anni, con o senza Lennon.

Possiamo dire che Lennon non era un genio musicale? Dico che se Lennon era un genio, McCartney doveva essere un mostro extragalattico, e Harrison non gli era poi molto distante, se mi capite... Macca entrava in studio per aggiungere il basso a tutti i pezzi, da solo e spesso, sempre da solo, ritoccava parti di batteria, rifaceva intere battute con piano o con la sua Martin D140, e spesso discuteva da solo con il tecnico del suono su come ottenre gli effetti di mixaggio desiderati (a parte gli ultimi due dischi, in cui i missaggi furono fatti in America dall'uomo chiamato da Lennon, peraltro non desiderato da Macca, che aggiunse il Wall of Sound a The Long and Winding Road, che Macca aveva fatto con solo piano come poi abbiamo sentito una decina di anni fa, con Let it Be Naked. Anche quella, fu una sciagurata idea di Lennon, di affibbiare la produzione dei dischi non più a Macca, come accadeva ormai da sempre, ma per non fidarsi, chiamò il pazzoide e geniale uomo del Muro del suono, una roba ormai vecchia e sorpassata,(uomo che ora è in galera a vita per aver ucciso una delle sue ultime mogli). Per fortuna, Macca riuscì ad imporsi e quando Martin si sfilò, sfibrato dalle lunghe sessioni inconcludenti a fine sessantotto inizio sessantanove, fece venire un giovanissimo mago del suono, Glyn Johns, già con Who, poi con gli Eagles, che andavano a Londra, agli Olimpya studios, solo per lui, (e credo che non ne valesse nemmeno tanto la pena, perché gente come gli Eagles non ne avevano grandi benefici).

Top 10 fatti spiacevoli a proposito di John Lennon.

EDWARD BENJAMIN 12 maggio 2012 Quando sei essenzialmente stato canonizzato come santo laico moderno, non c'è modo di non essere sopravvalutato in un modo o nell'altro, ma nel caso del leggendario John Lennon, il divario tra l'idolo persone adorano e la persona reale è così enorme, e i riconoscimenti che gli si presentano così sopra le righe, che è impossibile non cercare di mitigare il danno in una certa misura. La verità è che, molte persone - giovani e vecchi - in tutto il modello del mondo la loro vita e le credenze dopo l'icona Lennon, e in realtà, in realtà non dovrebbe. Ecco perché: 

10 Picchiatore di moglie e donne

 Non c'è semplicemente alcun modo di contestare questo: l'icona venerata di pace e di amore ha avuto

12/01/15

Giada Valenti, Lucia Micarelli,Chris Botti,Kathrine McPhee

Stasera introduco tre grandi nomi, provenienti da storie musicali differenti ma sempre di altissimo livello: Lucia Micarelli, violimo, Chris Botti, tromba e Giada Valenti, voce. Buon divertimento.


07/01/15

Pino Daniele, tanta musica, tante donne e tante case, ma non in Campania.

Dico subito la mia sulla sua morte perché diciamo, sono del ramo: la decisione di non farsi ricoverare

08/10/14

Elisa Scarrone 1984 It's raining men, quando si dice dell'industria del pop music!

Con la sua macchina tritasoldi, la versione di alcuni anni fa di It's raining men ha fatto milionate di dollari, ma nel 1984, l'italianissima Elisa, l'aveva  lanciata, senza soldi e purtroppo senza successo.
Che ci volete fà: il mondo della musica popolare è lo specchio fedele del popolino.

16/05/14

Tony Pagliuca e la verità sul business di Sanremo e musica.

Mi sono deciso a pubblicare anche se in ritardo, la lettera idealmente scritta

14/03/14

Una breve improvvisazione con Ibanez RX40, chitarra da 200 euro.

A volte basta la buona tecnica e poco altro, per dire...

07/03/14

Distruzione dei Miti: Renzo Arbore e la goliardia di genio.

Da spirito libero e selvatico, ora che si può fare, mi posso permettere facilmente, con

27/01/14

La morte improvvisa di Claudio Rocchi, icona italiana del Pop o anche altro?

21/09/13

Paul McCartney doppio: la parola all'esperto di analisi facciale, Lorenzi Alfredo.

Abbiamo incontrato l'esperto di analisi delle espressioni facciali Lorenzi Alfredo,

13/09/13

Per chi vuole conoscere il Pop inglese dei sessanta, un libro: Joe Boyd: White Bicycles

Joe Boyd se lo cercate su google troverete subito le facce di alcuni musicisti e

20/07/13

La vera storia del rock dei sessanta, Hey Joe! by The Leaves, e le garage band che mai andarono a Woodstock!

La storia del Rock e pop dei sessanta e inizio settanta era già stata tutta scritta, suonata e cantata almeno 5 anni prima, da gruppi e solisti che in maniera geniale e

14/07/13

Ecco le chitarre giapponesi fatte a mano: FGN, Fujigen, DBZ.

Mi è stato chiesto dove si trovano le chitarre giapponesi veramente fatte a mano,

30/05/13

27/05/13

Buddy Rich against Aquiles Priester, or the drummmm buttle.

Ancora un video incredibile di Buddy Rich, drummer dal ritmo incredibile e instancabile, famoso per le rullate e i controtempi. A mio modesto avviso, non ho mai sentito nulla di meglio in 50 anni.

25/05/13

Una breve introduzione al rivoluzionario Graph Tech's ghost System per chitarra.

ghost® Pickup System è un pick up innovativo, ad un costo accessibile, da inserire nella chitarra e poter accedere ad una serie di sonorità midi, accoppiata ad un banalissimo Pc portatile, Notebok, ma potete usare anche dei dispositivi dedicati e delle macchinette, come le chiamo io, dei semplici pedali, che natiralmente contengono le basi sonore da attivare con il PU. Devo dire che mi ha fatto un effetto incredibile suonare la chitarra con le solite tecniche e tirar fuori il suono splendido di un Rhodes o di un Roland V, oppure un vibrafono o di una serie di arpe o violini. Devo dire che lo trovo veramente incredibile ma anche stucchevole. Comunque, a voi...

18/05/13

Incredible females playng alone on youtube. Dopo Desiree Bassett, altre chitarriste incredibili.

Un'altra carrellata di ragazze, quasi tutte sconosciute, che mettono video sul tube.
Prima però, un omaggio ai maschietti,
Inizio con Kelly Rosenthal, praticamente una chitarrista matura e completa in tutto.

01/05/13

Vox Tone Lab St, ovvero, tutto quello che serve per un multi effetto da chitarra.

Si è già detto di un amplificatore domestico, e l'eccellenza di un sistema di

29/04/13

Remo Remotti, s3sso, Tampax d'artista e altre poesie pop.

Dal nostro poeta pop-beat più grande, Remo Remotti in: Tampax d'artista.

27/04/13

Stasera introduco la mitica Martin D-18, quella di Elvis, la SHENANDOAH.

Eccovi Elvis con la sua Martin D-18 del 1942, si proprio 1942, non è uno sbaglio.
 _______
Nella foto di seguito, Lennon vestito da pagliaccio con la Martin D-28, del 1966

Rickenbacker 365 mini e PRS Santana veramente ottime, da aliexpress. Prezzi ottimi.

Ora è la volta di due chitarre, ma ci sono molti altri modelli: Inizio con la mitica
Rickenbacker Mini di John Lennon, per intenderci quella a scala corta e con tre Pick up. Eccola in foto, prezzo 250 euri tutto compreso.

26/04/13

Chitarra jazz cinese di vera liuteria a prezzi ottimi.

Molti mi hanno detto che le chitarre cinesi che ho indicato sono molto costose, e allora rimedio con questa ottima chitarra jazz, totalmente fatta a mano e da gente esperta. http://italian.alibaba.com/product-gs-img/wholesale-fully-handmade-jazz-guitar-with-solid-wood-2012-hot-sale-and-beautiful-guitar-521064516.html
Il suono è ottimo e la tastiera eccellente.____________ Potete ordinarla in confezione singola, spedizione diretta dopo accredito tramite paypal in circa 30 giorni, prezzo attorno ai 700 euri. Attenzione: si tratta di uno